31 luglio

LINEA 77

LINEA 77

Torino: città della FIAT, delle fabbriche, del gianduia e della noia grigia che avvolge ogni cosa come un velo mortuario. Cinque ragazzi di Venaria, borgo della cintura suburbana di Torino, decidono di suonare: rock, metal, crossover. È una questione di sopravvivenza; è il 1993 e nascono i Linea 77. Il nome arriva dalla linea dell’autobus che li preleva vicino a casa e li porta alla sala prove.Dopo un demo autoprodotto nel 1995, arriva l’anno dopo l’ingaggio per la Dracma Records che produce il secondo demo, Kung Fu; segue la firma con la Collapse Records di Milano che nel novembre del 1998 pubblica l’album di debutto dei Linea 77Too Much Happiness Makes Kids Paranoid.  E’ sul palco, a contatto epidermico con il pubblico, che la band esprime al meglio le sue potenzialità: tra il 1998 e il 1999, in 10 mesi, i Linea 77 suonano 140 concerti, fino all’apogeo delle migliaia di spettatori del Beach Bum Festival di luglio.Nel 2001 esce Ket.CH.UP Sui.Ci.DE, registrato e prodotto in Gran Bretagna; nello stesso anno MTV Europe dedica loro un’intera trasmissione: Linea 77 Select. Inizia un massiccio tour de force di concerti: più di 150 nei primi sei mesi dell’anno, sia in Italia che in Inghilterra. Arriva l’estate – tempo di Festival – e il gruppo ne è una presenza fissa: Heineken Jammin’ Festival, Goa Boa, Arezzo Wave, Tora! Tora!, ma soprattutto la partecipazione al prestigioso Festival di Reading, prima band italiana invitata nei vent’anni di storia dell’evento. Nel 2003 la band pubblica NUMB, lanciato dal singolo Fantasma. Anticipato da un tour estivo, nel settembre 2005 esce Available For Propaganda realizzato a Los Angeles con la supervisione di Dave Dominguez.Seguono due anni di concerti durante i quali la Erache pubblica la raccolta di demo Venereal e i Linea 77 firmano per la Universal, che pubblica Horror Vacui: ospite a sorpresa del disco pubblicato nel 2008, è Tiziano Ferro, che presta la voce a Sogni Risplendono. Nel 2010 è la volta di 10, consegnato ai posteri a fine Marzo. Il 18 Aprile 2012 arriva Maggio al basso al posto di Dade che passerà al ruolo di secondo chitarrista: dopo qualche mese i Linea 77 annunciato l’uscita dalla band di Emiliano per “profonde e insanabili divergenze artistiche”. Nel 2013 è la volta dell’EP La Speranza è una trappola (Parte 1), il primo lavoro dopo l’abbandono dello storico vocalist della band e lo spostamento tattico di Dade alla voce assieme a Nitto, altra storica voce dei Linea 77.

H 21.30

Ingresso 5€

1 agosto

PUNKREAS

PUNKREAS

I Punkreas, nati nel 1989 a Parabiago (MI), possono essere considerati a buon diritto la punk band più famosa d'Italia. Arrivati a questo traguardo dopo molti anni di gavetta, va sottolineato anche come la line up abbia subito un solo cambio in 15 anni di presenza sui palchi, a conferma della solidità granitica della band. Attualmente la formazione è composta da Cippa (voce), Flaco (chitarra), Paletta (basso), Noyse (chitarra) e Gagno (batteria), che da Falso, l'ultimo album, ha sostituito Mastino.Musicalmente, la band cerca sonorità grezze e furenti che rivelano peraltro una tecnica eccellente ed una creatività - soprattutto nei testi - fuori dal comune.


Inizio Concerto ore 21.30

Stupefacendevolmente Ingresso Gratuito!

OPENING ACT BAMBOLE DI PEZZA

OPENING ACT BAMBOLE DI PEZZA


Nel 2004 veniva pubblicato "Strike" secondo e fortunato album delle BAMBOLE DI PEZZA, capaci in quegli anni di spopolare con centinaia di concerti nei maggiori club e festival italiani. Per festeggiare quella ricorrenza e soddisfare le innumerevoli richieste da parte dei fans, le BAMBOLE DI PEZZA ritornano con un’estemporanea reunion per un ristrettissimo e selezionato numero di concerti nell'estate
2014. Autrici di due apprezzatissimi album, “Crash Me” e “Strike”, è nelle loro infuocate esibizioni live che il sound delle BAMBOLE DI PEZZA si esalta: rock‘n’roll-punk allo stato puro al quale sarà impossibile resistere!

2 agosto

VALLANZASKA opening act Le Sgabole

VALLANZASKA opening act Le Sgabole

21-30

Ingresso Gratuito

3 agosto

NOFX + Agnostic Front + The Old Firm Casuals

NOFX + Agnostic Front + The Old Firm Casuals

IDOLI INDISCUSSI DELLA NUOVA SCENA PUNK CALIFORNIANA I NOFX SARANNO PROTAGONISTI DI UN NUOVO EVENTO ESTIVO A MILANO! INSIEME AD AGNOSTIC FRONT E THE OLD FIRM CASUALS, IL MEGLIO DEL PUNK ROCK E HARDCORE INTERNAZIONALE SUONERA’ INSIEME PER UN APPUNtAMENTO UNICO SUL PALCO DEL CARROPONTE DI SESTO SAN GIOVANNI

Trent’anni di lunga e onorata carriera fanno dei NOFX i paladini indiscussi dello skate punk rock californiano, da sempre amato e seguitissimo in tutto il mondo. Con oltre 6 milioni di copie vendute in tutto il mondo, la storia dei NOFX muove i primi passi negli anni ’80 sulla scia di band come Ramones e Misfits. Ma è con la decade successiva che la band raggiunge la vetta all’interno del panorama musicale mondiale in un continuo crescendo di popolarità e successo. Partiti dal punk hardcore più violento, per approdare ad una originale formula di hardcore melodico, i NOFX hanno pubblicato 12 album in studio, sempre con etichette indipendenti, e un infinito numero di compilation e raccolte. I Nostri, ancora oggi sono in giro per tutti i palchi del mondo (sono stati anche in Cina!), sudando e faticando come se fosse la prima volta. I NOFX sono famosi per i loro live show incredibilmente vivaci che si sviluppano tra siparietti, scherzi e messaggi a dimostrazione dell’importante impegno politico e sociale che da sempre li caratterizza.


Line-up: Fat Mike - Vocals & Bass / El Hefe - Guitar & Vocals / Eric Melvin - Guitar & "Mel Yell" / Erik Sandin – Drums


Gli AGNOSTIC FRONT vengono direttamente da Brooklyn a New York, e da oltre trent’anni continuano ininterrottamente a girare il mondo con l’intento di diffondere il verbo del punk-hardcore a tutti quanti in ogni angolo del pianeta! Nati nel 1982 a New York, la band si contraddistingue da subito per l’intensa attività sia sul fronte discografico che dal punto di vista live: 10 album in studio, 4 live album, altrettanti EP e DVD live, e tour in tutto il mondo fanno degli Agnostic Front una delle realtà più famose ed affermate a livello globale. Con una coerenza unica che fa scuola a tante giovani band del genere, l’attitudine degli Agnostic Front li contraddistingue da sempre all’interno del panorama hardcore mondiale, eleggendoli tra le figure di spicco di questo genere. Roger Miret, Vinnie Stigma e compagni sono tra i paladini della scena hardcore newyorchese e prenderanno parte a questo appuntamento estivo al Carroponte di Sesto San Giovanni (MI), con la carica ed energia live che da sempre li contraddistingue e che appassiona migliaia di kids in tutto il mondo!


Line-up: Roger Miret – Vocals / Vinnie Stigma – Guitar / Mike Gallo – Bass / Joseph James – Guitar / Pokey Mo - Drums

Nati nei primi mesi del 2011 a San Francisco, gli OLD FIRM CASUALS sono il personale side project di Lars Frederiksen dei Rancid. Tra un impegno e l’altro con la sua band principale Lars decide di dedicare del tempo alla sua grande passione per la scena Street e Oi! dei primi anni ’80. Lars è un’istituzione per la scena punk rock mondiale: oltre ad essere chitarrista e seconda voce dei Rancid, è famoso per aver prodotto diverse band (Dropkick Murphys, Agnostic Front, Union 13, e altre ancora) e per aver suonato con gli UK SUBS in occasione di una tournèe nel Regno Unito. Tutte queste esperienze fanno di lui un punto di riferimento per il genere e la formazione degli Old Firm Casuals non è che una conferma di questa sua popolarità. Il passo tra la stesura dei primi brani e l’inizio dell’attività live è quindi breve, e la band si imbarca subito in alcune date nella east-coast americana, prima di sbarcare nel vecchio continente con diversi appuntamenti nei più rinomati club. Nonostante i pochi anni di carriera, gli Old Firm Casuals hanno già una manciata di 7” all’attivo, conferma che la band è molto più di un semplice side project e che le intenzioni sono quelle di continuare a suonare in giro per il mondo e a scrivere nuovi brani, senza rallentamenti. La loro partecipazione a questo nuovo evento dell’estate milanese sancisce la consacrazione della popolarità della band anche nel nostro paese!


Line-up: Lars Frederiksen – Vocals & Guitar / Casey Watson – Bass / Paul Rivas - Drums

H 19.00

Ingresso 25€

4 agosto

SUL PALCO DELLA LUNA: LE PINNE OPENING ACT Federico CImini

SUL PALCO DELLA LUNA: LE PINNE OPENING ACT Federico CImini

Le Pinne nascono nel 2009 da un'idea di Simona Severini e Irene Maggi.
Il nome del gruppo nato inizialmente da un errore di trascrizione diventa poi il vero e proprio simbolo del gruppo: le pinne vanno usate in coppia, per essere funzionali devono essere uguali, per essere belle devono essere colorate. E non si adattano a chi ha i piedi per terra
I primi pezzi nascono durante l'inverno del 2009, durante il quale Le Pinne si chiudono per lunghi pomeriggi nelle loro camerette a suonare. Le registrazioni casalinghe vengono caricate su Youtube e ottengono molti pareri positivi. Le Pinne sono pronte per uscire dal loro nido. 
Esce nel 2010 l'album "Le cose gialle", registrato da Roberto Rettura e prodotto artisticamente da Enrico Gabrielli con lo pseudonimo di Remo da Piroga
"Le cose gialle" e' un disco completamente autoprodotto ed è possibile ascoltarlo e scaricarlo online.
Durante gli anni successivi Le Pinne girano tutta l'Italia per suonare le loro canzoni, accompagnate dal fedele batterista Plentz, che spesso per non sentirsi discriminato si veste da donna
Il gruppo si prende una pausa artistica di circa un paio d'anni. Nel frattempo Le Pinne invecchiano e diventano sempre più assennate. 
Simona Severini si occupa della sua carriera di musicista di cui potete trovare in rete notizie e video, Irene Maggi decide di fare tutt'altro
Il 2014 e' l'anno di rinascita delle Pinne, che si mettono quindi al lavoro per un nuovo disco, la cui uscita è prevista per l'estate.

H 21.30

Ingresso gratuito

5 agosto

VINCENZO COSTANTINO CINASKI

VINCENZO COSTANTINO CINASKI

Recital di canzoni, letture e storie per voce , tromba e pianoforte.
Nel mio paese la speranza è l'ultima a morireanche se è la prima a nascondersi.
Vincenzo Costantino parole e voce; Mell Morcone pianoforte; Raffaele Kohler tromba.
Libertario e naufrago volontario, Vincenzo Costantino “Cinaski” libera la poesia dai luoghi più improbabili. Egocentrico e sbruffone, ma sotto sotto terrorizzato dalla vita, Cinaski sembra, a quarantacinque anni suonati, un uomo fuori dal tempo. Qualcuno dice che è un genio. Qualcuno lo accusa di fare il verso a Bukowski e di ripetere, con maggiore asprezza e spontaneità, i vecchi motivi della Beat Generation. Difficile dire chi ha ragione, se quei pochi  che lo osannano o quei molti che ne ignorano persino l’esistenza.
Quelle di Cinaski sono poesie simili a canzoni, piccole e ruvide rivelazioni di un filosofo da marciapiede, un anarchico un po’ maledetto. Uno che viaggia tra le parole in modo eccentrico, che fugge da ciò che è stabile, troppo probabile, scontato. I suoi versi sono fatti di odori & odoracci, di sogni & logorazioni, malinconie, sesso immaginario e sesso vero. Una felice anarchia compositiva che trasmette ondate di disperazione e impennate di ironia. Proprio in questi giorni esce il suo nuovo libro “Chi è senza peccato… non ha un cazzo da raccontare” per la casa editrice milanese Marcos y Marcos.
Nel 1994 c’è l’incontro umano e letterario con Vinicio Capossela che porterà ad una intensa collaborazione sfociata, nel 2009, in un libro scritto a quattro mani, “In clandestinità”, uscito per Feltrinelli. Il libro è diventato un reading spettacolare che i due hanno portato nei più prestigiosi festival italiani: al posto del palcoscenico un ring, un giudice, un pianoforte e loro due in scena per un improbabile quanto realistico incontro di boxe dove parole e canzoni sostituiscono i pugni.


H 21.30

Ingresso gratuito

6 agosto

MILANO SILENT: AELITA (1924)

MILANO SILENT: AELITA (1924)

Terzo e ultimo appuntamento per Milano Silent, con il regista Jakov Aleksandrovič Protazanov, uno dei fondatori del cinema russo e tra i più importanti registi del periodo prerivoluzionario, durante il quale dirige numerosi film, tratti di preferenza dai classici della letteratura russa. Convinto assertore del realismo psicologico, Protazanov assegna alla recitazione dell'attore un ruolo di fondamentale importanza, considerandola come parte attiva alla creazione dell'opera cinematografica. La pellicola AELITA è rappresentato come un omaggio alla fantascienza: il 4 dicembre 1921 tutte le stazioni radio della terra captano uno strano, indecifrabile radiogramma. L’ingegner Los, che lavora a un progetto di volo su Marte, pensa che il messaggio potrebbe venire proprio da quel pianeta, di cui Aelita è regina, e che è spesso presente nei suoi sogni. Tra le visioni di Los c’è anche la ribellione dei marziani, che si avviano a costituire l’unione delle repubbliche socialiste sovietiche di Mart Musica composta da Rossella Spinosa ed eseguita da I Solisti Lombardi, diretti da Alessandro Calcagnile

giovedì 31 luglio
LINEA 77
H 21.30
Ingresso 5€
venerdì 1 agosto
PUNKREAS
Inizio Concerto ore 21.30
Stupefacendevolmente Ingresso Gratuito!
OPENING ACT BAMBOLE DI PEZZA
sabato 2 agosto
VALLANZASKA opening act Le Sgabole
21-30
Ingresso Gratuito
domenica 3 agosto
NOFX + Agnostic Front + The Old Firm Casuals
H 19.00
Ingresso 25€
lunedì 4 agosto
SUL PALCO DELLA LUNA: LE PINNE OPENING ACT Federico CImini
H 21.30
Ingresso gratuito
martedì 5 agosto
VINCENZO COSTANTINO CINASKI
H 21.30
Ingresso gratuito
mercoledì 6 agosto
MILANO SILENT: AELITA (1924)
giovedì 7 agosto
Vincenzo Vasi e Valeria Sturba presentano "OoopopoiooO"
venerdì 8 agosto
SPAGHETTI WESTERN: GUANO PADANO
H 21.30
Ingresso Gratuito
sabato 9 agosto
IT'S NOT ONLY ROCKABILLY, BABY w/ AL & THE DAMPERS
H 21.30
Ingresso gratuito
domenica 10 agosto
JAZZ & THE CITY: SOARES 4ET
H 21.30
Ingresso gratuito
lunedì 11 agosto
UKULELE NIGHT
H 21.00
Ingresso gratuito.
martedì 12 agosto
PETER PIEK
H 21.30
Ingresso gratuito
mercoledì 13 agosto
ANNA MANCINI
H 21.30
Ingresso gratuito
giovedì 14 agosto
IL TRIANGOLO
H 21.30
Ingresso gratuito
domenica 17 agosto
ALESSANDRO RAINA
H 21.30
Ingresso gratuito
lunedì 18 agosto
MARCO LEVI
H 21.30
Ingresso gratuito
mercoledì 20 agosto
GNUT
H 21.30
Ingresso gratuito
giovedì 21 agosto
THE NIRO + Barbara Cavaleri
H 21.30
Ingresso gratuito
martedì 26 agosto
SELTON & FRIENDS PLAYS THE BEACH BOYS 'PET SOUNDS'
Inizio Concerti H 21.30
Ingresso Gratuito
mercoledì 27 agosto
EX-OTAGO + EGOKID
giovedì 28 agosto
TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI
Ingresso 10€
Inizio Concerto Ore 21.30
venerdì 29 agosto
Lost Weekend 2014: WarPaint
inizio concerto ore 21.00
15 euro + d.p. - ABBONAMENTO PER LE DUE SERATE: 25 euro + d.p -
sabato 30 agosto
Lost Weekend 2014: I Cani
inizio concerto ore 21.00
15 euro + d.p - ABBONAMENTO PER LE DUE SERATE: 25 euro + d.p -
domenica 31 agosto
CARROPONTE REGGAE SUMMER PARTY SPECIAL EDITION: THE ORIGINAL WAILERS
H 21.30
Ingresso 10 euro
domenica 24 agosto
SPARTITI (MAX COLLINI & JUKKA REVERBERI)
H 21.30
Ingresso gratuito
lunedì 25 agosto
MOONDAY
H 21.00
Ingresso gratuito
martedì 2 settembre
MARTA SUI TUBI
Inizio Concerto ore 21.30
Ingresso 10 euro
mercoledì 3 settembre
ALPHA BLONDY
H 21.30
Ingresso 20€
giovedì 4 settembre
SAMUELE BERSANI
H 21.30
Ingresso 20€
sabato 6 settembre
AFTERHOURS
H 21.30
Ingresso 20€
domenica 7 settembre
Niccolò Carnesi
21.30
Ingresso Gratuito
BAmbini @ CArroponte: Cucinotto con Ostello Marniè
H 19.00
10 euro comprensivo di laboratorio e cena
lunedì 8 settembre
PAOLA TURCI
H 21.30
Ingresso 12€
martedì 9 settembre
KING BUZZO (THE MELVINS) + A VERY IMPORTANT ARTIST TO BE ANNOUNCED
H 21.30
Ingresso 10€
mercoledì 10 settembre
PAOLO JANNACCI “IN CONCERTO CON ENZO”
Inizio Concerto ore 21.30
12 euro
giovedì 11 settembre
EMIS KILLA
H 21.30
Ingresso 20€
sabato 13 settembre
SKA-P OPENING ACT: DURACEL
Inizio Concerto ore 21.30
20€
Bambini @ CArroponte: Paesaggi Sonori
H 19.00
Gratuito
domenica 14 settembre
That's All Folks! L'Orange + Piccola Banda Rebelde
Bambini @ Carroponte: Fiabe a sorpresa!
H 19.00
Gratuito
martedì 16 settembre
LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA
H 21.30
Ingresso 10€
venerdì 19 settembre
LUCCA COMICS ON TOUR
Dalle h 16.00
POSTO UNICO: €. 16,00 compreso prevendita - Biglietto valido per tutti i 2 giorni (abbonamento): €. 30,00 compreso prevendita - Dagli 8 ai 16 anni biglietto ridotto: €. 12,00 compreso prevendita - La sera del concerto c/o il botteghino del Carroponte: ingresso € 18,00 – per 2 giorni € 32,00
sabato 20 settembre
LUCCA COMICS ON TOUR
Dalle h 11.00
POSTO UNICO: €. 16,00 compreso prevendita - Biglietto valido per tutti i 2 giorni (abbonamento): €. 30,00 compreso prevendita - Dagli 8 ai 16 anni biglietto ridotto: €. 12,00 compreso prevendita - La sera del concerto c/o il botteghino del Carroponte: ingresso € 18,00 – per 2 giorni € 32,00
domenica 21 settembre
THE ZEN CIRCUS
Inizio Concerto 21.30
Ingresso 10 euro
venerdì 12 settembre
GIULIANO PALMA
H 21.30
Ingresso 15€
VivaTicket
ticketone

Iscriviti alla newsletter